english version

Lo sapevi che...

Lo sapevi che...

News

I Cuccioli sbarcano anche sull'iPhone!

Da pochi giorni è disponibile sull'App Store di Apple, e scaricabile gratuitamente per un periodo promozionale, una innovativa applicazione per iPhone/iPod Touch che consente di vedere i cartoon della serie televisiva "I Cuccioli presentano H2Ooooh! 2010".

Si tratta di 26 brevi episodi educativi sul tema dell'acqua, realizzati da Gruppo Alcuni in collaborazione con RAIFiction e UNESCO Venice Office

Cuccioli.H2O - Gruppo Alcuni


A novembre il "Progetto Acqua H2Ooooh!" è stato selezionato come progetto "Highly Commended" tra i sei finalisti dei Premi MEDEA 2010. Lo scopo di questo concorso è di incoraggiare l'innovazione e le buone pratiche per l'uso dei media nell'educazione. Per il "Progetto Acqua H2Ooooh!" la giuria ha sottolineato che: "...creare cartoni animati sulla base dei disegni realizzati dai bambini stessi è un'iniziativa meravigliosa. Le tecnologie multimediali interattive forniscono nuovi mezzi per sostenere la creazione della storia; la trasmissione di concetti attraverso i cartoon è un buonissimo modo per promuovere valori come l'amicizia, la cooperazione, il lavoro di gruppo, così come l'analisi del problema acqua."

http://www.medea-awards.com/showcase/water-project-h2ooooh


Da lunedì 24 maggio 2010 in PRIMA VISIONE TV su Rai 2 andrà in onda la serie di animazione in 3D “H2Ooooh!” (ideata da Francesco Manfio e Sergio Manfio, che cura anche la regia), realizzata in collaborazione con la sede UNESCO di Venezia e con RAI Fiction, che vede i Cuccioli impegnati a 360° nella difesa dell’ambiente. Da lunedì a venerdì, a chiusura del contenitore mattutino Cartoon Flaxes arrivano i 26 cartoon che si basano sui disegni vincitori del "Progetto Acqua H2Ooooh!".

Per tutte le informazioni visionate il comunicato stampa nella sezione press e... buona visione!

Ecco a voi in anteprima alcuni fotogrammi dei cartoon "H2Ooooh!"

H2O_2_Arakea_e_la_scomparsa_dellacqua.jpg
H2O_3_Alla_ricerca_del_berretto_sperduto_4.jpg
H2O_4_Il_problema_di_Lina.jpg
H2O_6_Un_pozzo_per_la_vita.jpg

H2O_7_Il_raffreddore_di_Ruby.jpg
H2O_9_Il_pesciolino_blu.jpg
H2O_11_Una_gita_ecologica.jpg
H2O_17_Imbrocchiamo_loro_blu_2.jpg

Il trailer in inglese della serie cartoon "H2Ooooh!"

No JavaScript - no Flash Media!

Mercoledì 14 ottobre 2009 l'Ufficio dell'UNESCO Venice Office e Gruppo Alcuni hanno presentato a Parigi, durante la 35^ Conferenza Generale dell'UNESCO, il "Progetto Acqua H2Ooooh!" per promuovere la conoscenza scientifica tra i giovani di tutto il mondo.

Visto il grande successo che questa iniziativa ha ottenuto tra i ragazzi italiani, si è deciso di presentare il progetto ai paesi membri dell'UNESCO per diffonderlo a livello internazionale.

La scienza si trasforma in divertimento ed è insegnata ai ragazzi da altri ragazzi!

Per ulteriori informazioni consultate il comunicato stampa nella sezione Press o il sito dell'Unesco Venice Office.


Curiosità dal mondo dell'acqua...

  • Se si potessero mettere insieme tutte le acque della Terra, si otterrebbe un cubo di 115 Km di lato per un volume di 1390 milioni di Km³.
  • Le prime forme di vita apparvero 3,5 miliardi di anni fa nelle acque oceaniche e per milioni di anni l’acqua rimase l’unico ambiente in cui poteva manifestarsi la vita.
  • I primi veri motori della storia furono le ruote idrauliche: ruote a pala fatte girare dalla forza dell'acqua che sono state le prime fonti di energia.
  • Il corpo umano è formato per il 60-70% di acqua; nei pesci questa percentuale supera generalmente l'80% e in un frutto come l'anguria si arriva addirittura al 97%.
  • Ogni anno il 22 marzo si celebra la “Giornata Mondiale dell'Acqua” che, proclamata nel 1993 dall'Assemblea delle Nazioni Unite, rappresenta un'occasione sempre più attuale e urgente per sensibilizzare istituzioni e società civile su un'emergenza mondiale e sulle possibili soluzioni per fronteggiarla.
  • Ben il 97% dell'acqua della Terra risulta essere salata e circa i due terzi del restante 3% sono costituiti da ghiacciai e nevi perenni; l'acqua disponibile per l'uomo arriva a malapena all'1% della scorta totale!
  • I Paesi ricchi consumano circa l’80% delle risorse idriche mondiali.
  • Solo la metà dell'acqua consumata dall'uomo è utilizzata per bere, cucinare e lavarsi, il resto serve per l'agricoltura e l'industria.
  • La ripartizione del consumo è così suddivisa: 60% uso agricolo, 25% uso industriale, 15% uso domestico. Per esempio per produrre una tonnellata di riso sono necessarie 4000 tonnellate di acqua.
  • In Italia il 33% dell’acqua che passa nella rete idrica si disperde a causa dei tubi “colabrodo” e in casa pro capite abbiamo una media di circa 250 lt di acqua al giorno. L’Italia è la prima consumatrice in Europa.
  • Negli Stati Uniti sono 425 i litri disponibili al giorno per persona, in Francia pro capite si rilevano 150 lt, ma in Madagascar si scende a 10 lt. La media mondiale a persona è stata fissata in mc 1700 all’anno.
  • Per farci una doccia consumiamo in media 10 litri al minuto, nel caso in cui chiudiamo l'acqua per insaponarci; una lavatrice consuma 45 litri a lavaggio, una lavastoviglie dai 13 ai 20 a pieno carico.  Lavarci i denti ci costa in media 3 litri, ma non tutti chiudiamo il rubinetto mentre ci spazzoliamo; un rubinetto a piena pressione può erogare anche un litro ogni due secondi e uno sciacquone scarica 10 litri. 
  • L’assenza o la cattiva qualità dell’acqua in Africa e in Asia portano alla morte 3 milioni di esseri umani ogni anno per dissenteria, 1,5 milioni per malaria.
  • 1 persona su 5 non ha acqua potabile; 15 milioni di bambini sono vittime annualmente delle malattie che l’acqua infetta trasmette; ogni 8 secondi un bambino muore di sete.
  • Si prevede che entro il 2100 le acque di superficie saranno consumate; tutta l’acqua della Terra disponibile nel ciclo dell’acqua sarà interamente esaurita entro il 2230.


Fonti:
http://www.officine.it/scuola/smconte/pag_progacq.htm
www.amicidelmondo.it